**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Gennaio 2011

Domanda del 26.1.2011

Gent.mo Dott.Minetti, sono Cinzia le avevo già scritto a proposito dei miei timori nei confronti della mia timida gattina. Volevo dirle che sto approfittando dei consigli che ha pubblicato, e pubblica sul sito di Prontofido per integrare quanto mi dice il veterinario, sia per Sally (la gattina di 7 mesi) che per Sirya (una terribile e simpatica barboncina toy di tre mesi ). Sto approfittando di questi sabati e domenica freddi, ma con il sole, per farle uscire in giardino. E se per Sally mi preoccupo che possa perdersi (per il momento dimostra un'estrema prudenza)per Sirya che possa mangiare o per lo meno prendere in bocca tutto cio che trova. La disturbo per questo Sally e Sirya la mattina sono in casa da sole e presumo che, dopo i primi momenti di disperazione (da parte della cagnolina) giochino. La più "materiale" ed anche la più convinta nel giocare è appunto lei... Ieri sera mi sono accorta che la gattina sotto la gola aveva un graffio profondo ed intorno al graffio mancava anche un pò di pelo. Ora non so se Sally se lo sia fatto da sola o giocando con Sirya.(fanno degli autentici corpo a corpo, ma non le ho mai sentite guaire o scainare) L'ho disinfettata con il citrosil, ma lei non da segno di fastidio o altro. L'unica cosa dopo si è grattata. Mi è venuto il dubbio che possa trattarsi di una allergia... ha il pelo che sembra seta, mangia normalmente, gioca ed è affettuosa come al solito ....quindi non so.
Tengo la cosa sotto controllo ed eventualmente tra qualche giorno la porto dal veterinario. Le chiedevo solo se devo controllare qualche altro sintomo per un'eventuale allergia. La ringrazio moltissimo e le auguro buona giornata Cinzia

Buongiorno, in effetti dire che una lesione come quella che lei descrive sia legata ad una vera allergia o ad una lotta leggera e/o un gioco pesante è complesso e comunque impossibile per me.
Aspettiamo, ma se ha de dubbi solo la visita clinica può aiutarvi.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 27.1.2011

Buonasera,
ho un cucciolo di bovaro del bernese di 3 mesi. Stamattina- viviamo in campagna- ha pressocchè divorato parte di un piccione morto. Non ha vomitato, nè avuto diarrea.
Dorme, al contrario, quasi ininterrottamente.
E' normale o devo preoccuparmi?
Grazie dell'attenzione.

Barbara

Buongiorno, credo sia bene verificarne lo stato di salute del cane con una visita, ed eventuali analisi collaterali, dal suo veterinario.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 27.1.2011

Gentilissimo Dottor Minetti, Buona sera.
Vorrei gentilmente un consiglio sulle crocchette... Airedale terrier maschio intero 2 anni 3 mesi. Agility 1 volta la settimana.
Ha appena avuto 9 giorni di coliche intensissime (curate con cure e antibiotici) per tantissima aria nella pancia...
Da 1 anno prendeva le crocchette Orijen considerate le migliori sul mercato.. A detta del mio veterinario visto i problemi gastroenterici mi ha suggerito di cambiare alimentazioni...
Vorrei sapere secondo lei se è il caso appunto di cambiare e se sì visto che sul mercato ne esistono innumerevoli quali le migliori che non creino problemi all'intestino, ma che al tempo stesso non siano dietetiche (non ha problemi di grasso o obesità) e per finire sufficientemente appetibili.
Grazie mile
Chiara Broccoli

Buongiorno, non entro praticamente mai nel merito di una alimentazione senza conoscere il paziente come invece può fare il suo veterinario curante. Quindi faccia a lui le stesse domande, ed insista ad avere risposte esaurienti, non si può cambiare una dieta a caso e sperare che vada bene.
Mi spiace, bisogna essere attenti ed usare molto buon senso in queste cose.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 28.1.2011

BUONASERA LA MIA CAGNOLINA DI ANNI DURANTE IL SUO CALORE E' SCAPPATA CON UN CAN POCO PIU' GRANDE DI LEI SIAMO RIUSCITI A RITROVARLA LA SERA DOPO UNA GIORNATA INTERA CHE SI ERA PERSA CON IL SUO AMATO.VOLEVO SAPERE QUANTE PROBABILITA' POSSONO ESSERCI CHE ASPETTI I CUCCIOLI?E COME POSSO SAPERE SE E' GRAVIDA?
GRAZIE NENNY

Buongiorno, si rivolga ad un veterinario per una prima visita e per valutare se la sua cagnina poteva o meno essere nel periodo fertile del calore.
Il resto le verrà spiegato dal collega.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 28.1.2011

Salve ho un gatto Miguel da un anno e mezzo; era stato trovato dentro un cassonetto delle immondizie e tutto dipinto di blu. L'ho curato, sverminato e sterilizzato. Ho un problema pero': mi spruzza pipi' dappertutto sul divano, sulle tende e gli altri gatti maschi (sterilizzati anche loro) lo assalgono continuamente. Il mio veterinario mi ha detto che se segna il territorio pur essendo sterilizzato e' un gatto dominante. Si può far qualcosa? La ringrazio e porgo cordiali saluti.

Buongiorno, difficile darle una risposta da lontano.
Servirebbero più dati consistenti, come esami ormonali, eccetera.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 29.1.2011

Buongiorno, sono un ragazzo della prov. di Milano. Io e mia moglie abbiamo preso un cane femmina ormai da 4 anni ma gia adulto , una mezza taglia di circa 15kg non si sa che razza e' .Abbiamo un grande giardino e abbiamo deciso di tenerlo li. Il cane quando e' arrivato a casa era molto molto agitato, con il passere del tempo stando con me e diventato solo agitato, Noi , per lavoro siamo via tutto il giorno dalle 8 di mattina alle 18 e , il cane rimane in giardino solo, ma ora mai e' quattro anni che e cosi , solo che ogni tanto, non sempre, ci fa buchi in giardino anche se noi siamo presenti in casa, non solo, e' ancora abbastanza vivace e quando arrivano le persone che vanno fuori in giardino continua a saltellare e saltagli addosso per giocare , smbra una molla . Io la porto in giro al guinzaglio la sera e ogni tanto la lascio libera per correre, ma non so che fare . Il problema perche le scrivo e', che tra un po mi nasce un bambino e agitata come e' il cane, mi crea dei problemi ; e veramente una molla !!! Mi puo' dare dei consigli per favore , altrimenti in alcuni casi dovro' calmarla con tranquillanti ...non so propio grazie mille della cortesia .

Buongiorno, si rivolga ad un veterinario comportamentalista, magari chiedendo anche al suo veterinario un nominativo, per preparare il cane al nuovo arrivo.
In ogni caso stia tranquillo, ma faccia le cose per bene al fine di evitare poi interventi pasticciati e tardivi.
Mi dia ascolto.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 30.1.2011

Ho bisogno di un informazione urgente:
ieri passando davanti al Circo Orfei situato a Pogliano in provincia di Milano ho notato uno strano comportamento di un povero elefante: era fermo in nella stessa posizione, non so da quanto tempo, e continuava ininterrottamente a muovere il capo a destra e a sinistra. un movimento strano...mi sembra un movimneto autistico.
é possibile che non sia naturale questo movimento e che sia sintomo di una sofferenza?
grazie

Buongiorno, purtroppo non è certo un movimento "normale", anzi.
Altro per la mia esperienza limitata in animali non da compagnia non so dirle.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 30.1.2011

buona sera dott. Minetti io ho un pinscher di 1 anno e mezzo,e molto spesso capita che non mangia anche per giorni poi succede che improvvisamente vomita liquido giallo , ho pensato che siano succhi gastrici ?Mi devo preoccupare?
la ringrazio anticipatamente per la risposta

Buongiorno, direi che è necessario fare visitare il cane e raccogliere più dati possibili.
Sono decine le possibili cause di ciò che lei descrive e non è possibile analizzarle tramite mail e senza paziente.
Più che preoccuparsi quindi deve iniziare ad affrontare quindi la questione nel modo giusto, cioè con il suo medico di fiducia.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 31.1.2011

buongiorno dottore
ho un buldog inglese di 6 mesi femminuccia in corrispondenza degli occhi a delle strisce marroni dovute alla lacrimazione si può fare qualcosa per alleviarle?
La ringrazio e la saluto
Lucrezia

Buongiorno, tali "strisce" sono dovute a ristagno di lacrime o di secrezioni fra le pieghe della cute del muso.
Per capire perchè esse si formino bisogna visitare il cane in quanto esse sono molto spesso un sintomo di malattia e non un semplice problema estetico. Quindi serve valutare se la conformazione degli occhi sia normale, se non sono presenti difetti palpebrali, se non vi siano dermatiti (di varia origine) e così via.
Si rivolga quindi ad un bravo veterinario anche esperto di questa non facile razza di magnifici cani.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano
Pagina  12345