**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

29.8.2014

Quando incontriamo un cane sconosciuto

E' con noi Daniela Lisi, educatrice cinofila, che risponderà ad una mail inviata da un ascoltatore a prontofido@prontofido.net
"Oggi rispondiamo a Renzo che ci chiedeva come comportarsi quando incontra un cane che non conosce. Quello che dobbiamo fare è:
- non muoverci mai in modo avventato per cercare di accarezzarlo, ma aspettare che sia il cane ad avvicinarsi a noi per annusarci e senza timore allunghiamo la nostra mano a palmo aperto rivolto verso l'alto per fargliela annusare. Mi raccomando, la mano deve stare sempre al di sotto del suo muso
- non accarezzare mai il cane sopra la testa, perché per loro è una zona molto particolare, cerchiamo di farlo sul torace e sempre lentamente, però mi raccomando, sul fianco e non sulla groppa
- è importantissimo non fissare mai il cane negli occhi perché vi ricordo che due cani che si fissano si stanno sfidando
- infine, se vogliamo essere proprio perfetti nell'approccio, cerchiamo di non stargli mai di fronte ma di posizionarci sul lato che il cane in quel momento ci sta offrendo, che può essere quello destro o quello sinistro."

28.8.2014

Strani esseri nell'Atlantico

Animali senza testa, senza occhi che nuotano in modo stranissimo e inaspettato. Li hanno scoperti nell'Oceano Atlantico nell'ambito di un'operazione internazionale in corso da alcuni anni proprio allo scopo di censire gli animali marini in gran parte sconosciuti.
L'attuale ricerca appena conclusa condotta con la nave oceanografica ha portato, in particolare, all'individuazione di dieci nuove specie ritenute molto importanti perché giudicate l'anello di congiunzione tra vertebrati e invertebrati. Gli scienziati sono riusciti a identificare i soggetti più interessanti facendo ricorso ad un veicolo robotizzato teleguidato da bordo della nave il quale per 300 ore è rimasto immerso scandagliando nelle profondità da 700 metri fino a 3.600 metri. Tre delle nuove specie con strani colori, rosa, viola e bianchi, sono stati catturati per essere portati in superficie ed esaminati dagli specialisti in laboratorio.
«Questa spedizione – spiega lo scienziato – ha rivoluzionato il nostro pensiero sulla vita nelle profondità marine dell'Atlantico. E Siamo sorpresi dal come certe specie considerate molto rare siano invece abbondanti nelle profondità del Medio Atlantico arrivando poi a scoprirne anche di nuove». Gli oceani sono ancora un mondo che attende di essere in gran parte rivelato.
E noi del magazine abbiamo fatto la nostra parte.

27.8.2014

Allergia al pelo del gatto

Il pelo dei gatti provoca una crisi di starnuti? C'è la soluzione. Un team di scienziati dell'università di Cambridge ha scoperto come si innescano le reazioni allergiche ai gatti e come il sistema immunitario rileva i suoi allergeni, scatenando attacchi di tosse e altri sintomi.
Sapere di più sul meccanismo alla base dell'allergia, infatti, aumenta le speranze di sviluppare farmaci per proteggere chi ne soffre. I ricercatori dell'ateneo di Cambridge, hanno studiato le proteine trovate in particelle di cute “felina”, note come forfora di gatto, che è la più comune causa di allergia. E hanno scoperto che gli allergeni attivano un percorso specifico all'interno del corpo, come se fossero in presenza di una comune tossina batterica. Si innesca così una risposta immunitaria causando sintomi come tosse, starnuti, naso che cola.
L'allergene del gatto è particolarmente difficile da evitare in quanto è una molecola “appiccicosa” che viene trasportata ovunque su scarpe e vestiti. Si ritrova nelle case dove ha vissuto un felino anche a distanza di anni. Queste nuove informazioni, concludono gli esperti, potrebbero rivelarsi utili anche per altri allergeni come quelli del cane e degli acari della polvere.

26.8.2014

Sindrome da rientro

Sapevate che la sindrome da rientro colpisce anche i nostri animali domestici? E a soffrirne sono sia il gatto che il cane nella stessa misura, l'unica differenza sta nella scelta fatta del padrone se li ha portati con sé o se li ha lasciati in pensione.
Parlando di viaggio con i gatti bisogna parlare con loro in continuazione e mettere il trasportino in modo che possano guardare il padrone.
Ma sembra proprio che le contromisure allo stress da rientro non esistono, dobbiamo cercare di non costringerli ad essere affettuosi, meglio aspettare un po' di tempo e intanto dedicarsi un po' di più a loro.
Ma ricordiamoci che come negli umani, non dobbiamo cercare di sopperire ad un disagio psichico con il cibo, magari scegliamo scatolette più appetitose ma non aumentiamo le dosi. Meglio essere più presenti e più vicini a loro, e, insieme superare la nostalgia delle vacanze ormai lontane.
Se volete raccontarci le vostre vacanze con i vostri animali prontofido@prontofido.net
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.