**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

30.7.2014

Giornata mondiale delle tigri

Le tigri sono in serio pericolo visto che la popolazione di tigri selvatiche è diminuita del 97% negli ultimi 100 anni e potrebbe sparire del tutto nel prossimo decennio se non si inverte velocemente la tendenza. A minacciarle, soprattutto il bracconaggio: insieme con avorio e corno di rinoceronte, la pelliccia e le ossa di tigre sono molto richieste in tutta l'Asia. Nel giorno dedicato alla Tigre, il Tiger Day, il Wwf ricorda le statistiche del Network Traffic, la rete di monitoraggio del commercio della fauna selvatica, secondo cui vi è una media di due animali uccisi a settimana. Ma si temono numeri significativamente più alti perché, per sua natura, il mercato illegale sfugge ai controlli. Ed è proprio la mancanza di informazioni precise ad impedire, denuncia il Wwf, la definizione di azioni urgenti e inderogabili per tutelare la specie.
In molti Paesi mancano indagini per quantificare la popolazione delle tigri E fino a quando non si saprà il numero esatto e dove sono, non si può sapere il modo migliore per proteggerle. Attualmente il numero delle tigri selvatiche è noto per India, Nepal e Russia che svolgono indagini nazionali periodiche nel rispetto anche degli impegni presi. I numeri saranno presto noti per il Bhutan, Bangladesh e Cina, ma non ci sono dati su Malesia, Indonesia, Thailandia, Myanmar, Laos, Cambogia e Vietnam.
Noi come sempre vi terremo informati

29.7.2014

Strage di rinoceronti

Oggi parliamo di rinoceronti, e si perché un tribunale sudafricano ha condannato a 77 anni di reclusione un bracconiere, Mandla Cauke, accusato di avere abbattuto tre giovani esemplari di rinoceronte, specie a rischio di estinzione e oggetto di una feroce caccia per i corni, ricercatissimi sui mercati dell'Estremo Oriente, viste le false credenze delle molte virtù nella medicina tradizionale e per questo comprati a prezzi elevatissimi.
Secondo quanto riferiscono i giornali locali, si tratta della più pesante condanna mai emessa dopo che il Governo sudafricano, ha deciso un giro di vite contro il bracconaggio soprattutto di rinoceronti. Pensate, dall'inizio del 2014 sono stati arrestati una sessantina di bracconieri, alcuni dei quali arrivati nei parchi nazionali sudafricani da Paesi vicini, come il Mozambico.
Secondo le ultime rilevazioni, lo scorso anno in tutto il Sud Africa sono stati abbattuti, da cacciatori di frodo, 1004 rinoceronti.
… e non è poco.

28.7.2014

Tragedia greca

Dopo il terribile incendio in Gracia sui social network è scattata una gara di solidarietà. Molti proprietari pubblicano le foto dei loro animali smarriti, altre persone hanno pubblicato le foto di quelli ritrovati ma di cui non si sa nulla.
Ci sono quindi liste di animali ancora dispersi e di quelli trovati, a volte con l'aggiunta di foto e numeri di telefono per essere contattati.
E sui siti gli appelli disperati dei gestori di rifugi: 16 cani sono stati tratti in salvo da una struttura devastata dalle fiamme. I volontari li hanno messi “al sicuro” in due auto sulla spiaggia di Kochili. Ma chiedono aiuto: servono acqua potabile, secchi e automobili per trasportarli in altri luoghi. In un altro caso, ad Agia Marina, viene chiesto l'intervento di barche per portare in salvo abitanti e 13 animali che hanno trovato rifugio in una chiesa. Il gattile di Animal Friends House cerca una casa che possa ospitare alcuni degli oltre 60 gatti, dopo che la struttura in cui vivevano è andata distrutta e alcuni animali sono morti arsi vivi. Ma non è tutto: Dog's Voice, una delle organizzazioni animaliste più grandi presenti in Grecia, racconta sulla sua pagina Facebook di aver trovato molti animali morti, ma che le ricerche continuano. L'organizzazione ringrazia anche la grande mobilitazione delle persone per aiutarli in questa difficile situazione: sono già oltre trecento le case aperte all'accoglienza degli animali, mentre persone e aziende hanno spedito cibo e medicinali che poco per volta vengono distribuiti ai tantissimi volontari impegnati sul campo.
Continueremo a tenervi aggiornati

27.7.2014

Sterilizzare micio: si o no?

Emanuele Minetti Medico Veterinario in Milano e Vice Presidente ANMVI Lombardia
"Nel gatto la sterilizzazione chirurgica è una pratica medica generalmente ben consolidata. Viene di solito eseguita ad una età compresa fra i 4 e gli 8 mesi di età, ed il momento adatto deve essere deciso insieme al proprio veterinario curante. I vantaggi della sterilizzazione devono essere visti su due piani fra loro connessi: il controllo delle nascite e del randagismo, dovere di ciascun proprietario di animali da compagnia, ed il controllo/prevenzione di possibili gravi patologie.
Il controllo delle nascite può essere eseguito solo con pratiche chirurgiche poiché non vi sono tuttora farmaci disponibili che non abbiano controindicazioni per la salute (insorgenza di tumori, infezioni gravi secondarie e così via). La sterilizzazione previene nelle femmine l'insorgenza dei tumori mammari spontanei, che nella gatta hanno una totalità di prevalenza di forme estremamente maligne e quindi in tempi brevi mortali. Sempre nelle femmine le patologie uterine ed ovariche diventano quasi zero in seguito alla sterilizzazione, così come altre patologie correlate agli ormoni sessuali. Nel gatto maschio la castrazione viene vissuta per lo più come un sistema per evitare fastidiose eliminazione nell'ambiente domestiche e a quei "disturbi" legati agli atteggiamenti sessualmente correlati in genere (vocalizzi, fughe, aggressività ridiretta eccecc). In realtà la sterilizzazione serve anche per limitare moltissimo la trasmissione di gravi malattie infettive, quali la leucemia felina, l'immunodeficienza felina, le coronavirosi/FIP, eccetera, sia all'interno di colonie sia perché i gatti sterilizzati tendono a restare molto più confinati nel loro ambiente domestico, e pertanto a non avere contatti con altri gatti, di cui nulla si conosce (randagi o di proprietà, ma raminghi).
In definitiva un gatto domestico vive in una gabbia che è l'appartamento, che per quanto possa essere una "gabbia dorata" gabbia sempre resta.
Abbiamo il dovere tassativo di mettere i nostri animali nelle migliori condizioni possibili per vivere nell'ambiente dove noi viviamo: la sterilizzazione è quindi un atto medico che aiuta nella gestione del benessere psicofisico dei gatti e che ha permesso, insieme ad altri fattori, di ottenere un sensibile allungamento della loro vita media."
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651652653654655656657658659660661662663664665666667668669670671672673674675676677678

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.