**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

17.12.2012

Natale chic per fido

Udite udite! Le maggiori griffe si stanno dedicando al mondo di Fido soprattutto adesso che ci avviciniamo al Natale.
Dal collare firmato a 1.200 euro, a chi propone il set di saponette profumate a forma di osso, ma c'è anche il famoso colosso svedese che propone le cucce maculate e i collari all'ultimo grido a poche decine di euro.
Ma l'universo del lusso canino non è finito: il record nella categoria è stato raggiunto con un collare d'oro tempestato di diamanti del valore di 500 mila sterline.
Esistono poi gli acquisti web: collari di perle di fiume con centrali di cristallo, clips e mollette con strass, guinzagli in morbida mappa per cani da passeggio, borse da trasporto per cani di piccola taglia e poi collari con paillettes oro, argento.
Ma, c'è una domanda: non è che con questi acquisti chic rischiamo di far assomigliare i nostri cani a peluche senza anima, togliendo loro la dignità canina e quello spirito selvaggio ereditato dai loro antenati lupi?

14.12.2012

Carlini troppo pigri

Oggi rispondiamo a Cristina che ci scrive perché i suoi due Carlini, ormai adulti, non fanno altro che poltrire sul divano. Ci chiede se è normale che siano così pigri. Risponde Daniela Lisi.
"Cara Cristina, la risposta è si. Il Carlino è un cane da compagnia, abbastanza pigro, dorme molto e non è molto propenso al moto. Quindi il fatto che non facciano altro che poltrire sul divano possiamo dire che sia quasi una caratteristica di razza.
Succede spesso che alcuni padroni si “lamentano” del fatto che i propri cani non vogliono giocare, che non rincorrono la pallina, e così via.. La lamentela, aimé, non è giustificata, perché l'errore che spesso si commette è di scegliere un cane solo per le sue caratteristiche fisiche e non per quelle caratteriale. E poi cosa succede? Che un iperattivo si ritrova a voler fare jogging con un Bulldog o che un pigrone si ritrova a voler passare giornate intere sul divano con un Border Collie.
Documentarsi sulle caratteristiche di razza di un cane è un aspetto molto importante, occorre saperne il più possibile per poter scegliere il cane adatto a noi. Non guardate solo l'aspetto fisico perché potreste incappare in problemi comportamentali in quanto voi non soddisfate le esigenze del vostro cane o viceversa.
Scusa Cristina se mi sono allontanata dalla tua richiesta ma ci tenevo molto a sottolineare questo aspetto importante per la scelta di un cane. Tornando ai tuoi Carlini, amano poltrire.. lasciamoglielo fare!
Se volete qualche consiglio sul cane più adatto a voi, scrivetemi pure a prontofido@prontofido.net"

13.12.2012

Trippa per gatti

Sapevate che il modo di dire “Non c'è trippa per gatti” usato per sottolineare una totale mancanza di fondi economici, fu coniato dal sindaco di Roma Ernesto Nathan che, nel corso di un suo intervento, faceva notare che per problemi economici era stato perfino soppresso il modesto contributo con cui il Comune manteneva le colonie feline che abitavano gli scavi archeologici?
Ma oggi possiamo finalmente dire che la trippa per gatti è tornata, ad annunciarlo è stato il sovrintendente ai Beni Archeologici che ha affermato: Sì, nel nostro bilancio abbiamo una modesta voce in cui prevediamo anche un piccolo aiuto per i gatti delle nostre aree archeologiche. Anche se il futuro di queste colonie feline dipende soprattutto dall'impegno e dalla buona volontà delle cosiddette “gattare”.
Pensate che i gatti che vivono a Roma sono 300.000, di cui 180.000 vivono in casa, 120.000 sono randagi e 4.000 nelle colonie feline.


12.12.2012

Non siamo pacchi dono!

Abbiamo detto molte volte che un cane non è un pacco dono, ma se a Natale non si riesce a fare a meno di regalare un cucciolo, la regola, per evitare truffe e non essere implicati in scambi poco trasparenti, è quella di verificare sempre la riconoscibilità del venditore: «No agli acquisti online da persone estranee delle quali si conosce solo il numero di telefono. E guai agli scambi in autostrada, senza poter risalire all'allevamento e ai genitori dell'animale». E' indispensabile, inoltre, richiedere subito la documentazione sanitaria che certifichi la corretta profilassi. Le cautele, però, non sono mai troppe: Spesso, gli esemplari di provenienza illegale sono imbottiti di antibiotici, ma non curati in modo adeguato».
Il Paese leader del commercio fuorilegge è l'Ungheria, dove molti agricoltori si sono riconvertiti lucrando sullo spaccio di animali, con la complicità di veterinari corrotti. Un movimento, tra legale e illegale, di circa 400mila esemplari l'anno. Le razze più gettonate sono chihuahua, carlino, pincher. In ascesa gli esemplari di taglie più grandi, come labrador e San Bernardo, che possono rivelarsi poco sicuri: «Se strappati alla madre prima dei due mesi non sono ancora stati educati a mordere senza ferire. Il business, è fiorente, pensate: un cucciolo con documenti e microchip si vende a 50 euro, per schizzare a 400 su Internet e a 1.000 nei negozi. Circa il 40% non sopravvive al trasporto.
Ma non è tutto, La legge punisce anche l'acquirente. Una soluzione alternativa sono i canili: «Ospitano animali di tutte le età. Adottarne uno a Natale sarebbe un bel gesto, oltre a ridurre i costi per la collettività».
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651652653654655

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.