**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

6.5.2011

Perche' mi mordicchia?

Oggi rispondiamo a Katia che ci scrive perché ha alcune curiosità da chiederci:
perché il mio cane mordicchia le braccia ed i vestiti?
perché vuole sempre essere grattato sul posteriore?
Perché abbaia quando andiamo in macchina? Risponde Daniela Lisi
"Cara Katia quando il cane vi mordicchia le braccia e le mani secondo me lo fa per giocare e attirare la vostra attenzione.
È un comportamento che un cane adulto teoricamente non dovrebbe avere a meno che non venga stimolato a farlo. Ovvero: se lo fa in un momento di gioco, possiamo anche accettarlo, sempre che non esageri nel morso; al contrario se è un comportamento che il tuo cane emette solo ed esclusivamente per attirare la vostra attenzione ti consiglio di ignorarlo. Quanto inizia a mordicchiare ti allontani senza dire nulla.
Lo stesso atteggiamento è da tenere quando lo fa con i vostri vestiti e se vedi che anche ignorandolo continua a mordervi prova a distrailo con altro, magari giocando un pò con lui senza però sovra eccitarlo.
Quando invece si propone con il posteriore per essere accarezzato io lo asseconderei dandogli delle belle grattatine.

Però Katia devo dirti che sinceramente tutti questi atteggiamenti mi sembrano delle vere e proprie richieste di attenzione da parte del tuo cane. Questo mi fa pensare che molto probabilmente il cane senta la necessità di interagire con la famiglia in modo più attivo.
Il consiglio che ti do è di consultare un educatore cinofilo che vi potrà aiutare a rafforzare e stimolare il rapporto con il vostro amico a 4 zampe.
Lo stesso educatore ti aiuterà anche a risolvere il problema dell'abbaio durante i viaggi in macchina.
Se hai bisogno di aiuto per trovare un buon educatore cinofilo scrivimi pure!"

5.5.2011

Intelligente come un bimbo di 2-3 anni

Le capacità mentali dei cani equivalgono a quelle di un bambino di 2-3 anni. Lo dimostra scientificamente uno studio condotto da un esperto di comportamento canino e autore di molti libri sul tema Stanley Coren, della University of British Columbia di Vancouver, in Canada. I più intelligenti, sono secondo la ricerca i Border Collie sono i cani pastori dotati di grande capacità di apprendimento e intelligenza. Al secondo posto c'è sorprendentemente il barboncino e solo al terzo il pastore tedesco. Quarta posizione per il Golden Retriever, cane da riporto proveniente dalla Gran Bretagna, quinta per il Dobermann. Al sesto posto c'è il cane pastore delle Shetland, Infine al settimo il Labrador, Verrebbe da dire che è stato dimenticato l'intelligentissimo "bastardino", ma probabilmente solo perché sarebbe difficile raggruppare tutti i meticci del mondo sotto un'unica categoria.
Pensate che I cani conoscono circa 165 parole (i più intelligenti arrivano a 250 sanno contare fino a 4-5 e conoscono le regole base dell'aritmetica. I nostri migliori amici godono poi di una formidabile intelligenza spaziale, sanno localizzare oggetti di interesse, evitare luoghi pericolosi, trovare la via più breve verso la cuccia, aprire un chiavistello. Infine possono imbrogliare deliberatamente altri cani e persino i padroni per ottenere qualcosa. «Hanno successo quasi quanto noi nell'arte dell'imbroglio» conclude lo studioso.
«Tutti siamo curiosi di sapere cosa pensa il nostro amico peloso - spiega Coren - e capire perché a volte hanno dei comportamenti stupidi e irrazionali. Non saranno Einstein, ma sono di sicuro molto più del previsto simili a noi».

4.5.2011

Fido abbaia: cosa dice la legge?

Rosy ci ha posto la seguente domanda. “Ho sentito al telegiornale l'approvazione di una legge per la questione del cane che abbaia in appartamento. Ma quando non siamo in casa ed il nostro cane abbaia a cosa andiamo incontro”?
Risponde l'avvocato Paola Spreafico:
Qualche giorno fa la Cassazione ha confermato i principi già sanciti nei precedenti gradi di giudizio di una causa instaurata da un condomino nei confronti dei proprietari di un cane che abbaiava di continuo. La Cassazione ha confermato che bisogna osservare scrupolosamente il regolamento condominiale, ed evitare rumori molesti in danno dei vicini; senza però riconoscere alcun risarcimento del danno a favore di chi è stato disturbato. Bisogna dunque fare in modo da limitare il più possibile l'abbaiare del proprio cane, riducendo al minimo le occasioni di disturbo e prevenendo le possibili cause di agitazione ed eccitazione dell'animale, soprattutto nelle ore notturne. Il che non è cosa da poco, poiché ci sono animali che tendono ad abbaiare ogni volta che sentono suonare il campanello o avvertono la presenza di persone all'interno del palazzo. E infatti i giudici hanno riconosciuto che la natura del cane non può essere “coartata” al punto da impedirgli del tutto di abbaiare, e pertanto episodi saltuari di disturbo da parte del cane possono e devono essere tollerati dai vicini, in nome dei principi del vivere civile

3.5.2011

Passeggiata col cane uguale palestra

Una bella notizia ci arriva da una ricerca inglese, particolarmente interessante per chi come me passeggia con il cane, la novità è che oltre a far del bene al nostro amico ci assicura una regolare attività fisica.
La Bob Martin, un'azienda inglese specializzata nel benessere degli animali ha fatto un po' di conti e alla fine ha redatto il bilancio positivo del “moto col cane” ed il quotidiano britannico Daily Telegraph ha pubblicato il risultato che udite udite, è comparabile con il beneficio fisico ottenuto da chi frequenta regolarmente una palestra.
L'articolo spiega che “chi ha un cane lo porta a spasso due volte al giorno per circa 20 minuti per un totale di cinque ore la settimana, se poi le passeggiate sono tre al giorno si raggiungono le otto ore settimanali.
Lo studio inglese afferma che in palestra si passano in media un'ora e 20 minuti la settimana, oltretutto, prosegue la ricerca, “il 70% degli inglesi considera la palestra un vero peso mentre la nostra bella passeggiata con l'amico a 4 zampe è considerata un impegno gravoso solo dal 22%.
Per non parlare del risparmio economico che non è poco. E' tutto per oggi.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651652653654655

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.