**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

28.1.2011

Mangia il guinzaglio

Oggi, nello spazio dedicato alle vostre mail rispondiamo ad Alessandra che ci scrive perché la sua Amy, un incrocio pitbull di 7 mesi, ha problemi con il guinzaglio: lo mangia di continuo ogni volta che la porta a spasso. Giriamo la domanda a Daniela Lisi, la nostra educatrice cinofila
"Cara Alessandra, il tuo problema è abbastanza frequente nei cuccioli e soprattutto nei molossi tipo Amy che sono soliti usare molto la bocca durante il gioco. Il problema è che più l'oggetto, in questo caso il guinzaglio, si muove, più il cane è stimolato a giocarci.
La soluzione è far capire ad Amy che il guinzaglio non è poi così interessante come sembra..
Quello che devi fare è togliere lo stimolo nell'oggetto, quindi, ogni volta che Amy lo addenta devi lasciarlo andare in terra. Un oggetto fermo ed inerme non è stimolante quanto uno in movimento che inoltre viene agitato qua e la da noi facendo intendere al nostro cane che si tratta proprio di un bel gioco.

Un'ottima soluzione che poi verrà utilizzata anche su altri oggetti che stimolano la predazione del cane, è insegnare il comando lascia.
Fallo in casa con il guinzaglio o qualcos'altro in una mano e dei gustosi bocconcini nell'altra. Prendi l'oggetto e stimoli leggermente il cane a prenderlo in bocca, quando vedi che si eccita troppo lo lasci ed ogni volta che molla la presa premi immediatamente con i bocconcini.
Andando avanti inizi ad inserire il comando lascia ogni volta che molla la presa..
Associare il comando lascia ad uno o più oggetti ti sarà utile anche per il guinzaglio."
Se avete domande o curiosità circa l'educazione del vostro cane, scrivete a prontofido@prontofido.net

27.1.2011

Norme legali: se il cane morde

Oggi proseguiamo la serie di appuntamenti utili ai proprietari di animali. Si tratta di informazioni sulle norme legali, così saremo più informati noi e i nostri amici saranno più accettati anche da chi non li possiede.
Abbiamo in collegamento la dottoressa Diana Levi Direttore Servizio Sanità Animale della ASL città di Milano.
"Oggi parliamo di cosa dobbiamo fare se noi o il nostro cane viene morsicato.
-SE IL CANE MORDE, O COMUNQUE PROCURA LESIONI A PERSONA O ANIMALE (ZUFFA), DEVE ESSERE TENUTO IN OSSERVAZIONE PER 10 GIORNI PRESSO IL CANILE SANITARIO. SU RICHIESTA DEL PROPRIETARIO IL VETERINARIO
UFFICIALE DELL'ASL, VALUTATA LA SITUAZIONE EPIDEMIOLOGICA, PUÒ CONCEDERE L'OSSERVAZIONE DOMICILIARE PURCHÉ IL PROPRIETARIO, DURANTE QUESTI 10 GIORNI, POSSA GARANTIRE UN'ACCURATA CUSTODIA DELL'ANIMALE
ED IL RISPETTO DELLE SEGUENTI CONDIZIONI: IL CANE NON DEVE ESSERE SOTTOPOSTO A TRATTAMENTI IMMUNIZZANTI (VACCINAZIONI); NON DEVE ESSERE SPOSTATO DAL LUOGO STABILITO PER L'OSSERVAZIONE; INOLTRE É NECESSARIO SEGNALARE AL VETERINARIO UFFICIALE IL MANIFESTARSI DI QUALSIASI SINTOMO ANORMALE NEL COMPORTAMENTO O NELLO STATO DI SALUTE, NONCHÉ L'EVENTUALE FUGA O MORTE DELL'ANIMALE (IN QUEST'ULTIMO CASO IL CADAVERE DOVRÀ ESSERE RITIRATO DAI SERVIZI VETERINARI PER
GLI ACCERTAMENTI PREVISTI DALLA LEGGE). NEL CASO DI ZUFFA AMBEDUE GLI ANIMALI DEVONO ESSERE TENUTI IN OSSERVAZIONI PER 10 GG.
-SE IL CANE SUBISCE UN MORSO O UNA LESIONE DA ALTRO ANIMALE RIMASTO SCONOSCIUTO, FUGGITO E/O SOSPETTO DI ESSERE AFFETTO DA RABBIA, DEVE ESSERE TENUTO IN OSSERVAZIONE PER 6 MESI DA PARTE DEL
VETERINARIO UFFICIALE; TALE PERIODO PUÒ ESSERE RIDOTTO A 3 MESI SE IL CANE VIENE SOTTOPOSTO ENTRO 5 - 7 GIORNI AD UNA VACCINAZIONE ANTIRABBICA POST-CONTAGIO, O A 2 MESI SE IL SOGGETTO, TRATTATO
COMUNQUE CON LA VACCINAZIONE POST-CONTAGIO, ERA STATO SOTTOPOSTO A VACCINAZIONE ANTIRABBICA PRE-CONTAGIO DA NON PIÙ DI UN ANNO. SE NEL FRATTEMPO VIENE RINTRACCIATO L'ANIMALE MORSICATORE, ENTRAMBI GLI ANIMALI VENGONO TENUTI IN OSSERVAZIONE PER UN PERIODO DI 10 GIORNI.
PER LE INFRAZIONI SANZIONE DI EURO 430,39 (D.P.R. 8/2/54, N. 320, REGOLAMENTO DI POLIZIA VETERINARIA ART. 87; MIN EURO 258 MAX EURO 1291).
Per approfondimenti cliccare su "Tutto sul mio cane" nel sito di Prontofido

26.1.2011

E' nata la discoteca per cani

A Manhattan è nato un nuovo locale: un night-club a 5 stelle con tappeti rossi, candelabri a forma di bistecca, open bar che serve birra e vino per cani oltre che snack da veri golosi. Avete capito bene: si tratta del Fetch Club, una vera e propria discoteca per soli soci a quattro zampe. Un' idea nata da Peter Balestrieri e Jenna Lee che hanno dichiarato "Abbiamo pensato a quei padroni che per una sera vogliono andarsene fuori a mangiare una pizza, magari a vedere un film. Possono portare il loro amico qui al NightClub a socializzare nvece che lasciarlo tutto solo in casa a rattristarsi." La discoteca per quattrozampe è di oltre 1.200 metri quadri ed include anche Spa, fitness center con tapis roulant dotate di schermo al plasma, centro massaggi e ayurveda, studio fotografico, hotel di sole suite (con servizio in camera, ovviamente), sala cinema, boutique e ristorante. Un paradiso per cani a soli due passi da Wall Street. Il Fetch Club, offre ai suoi ospiti anche due parchi interni con scivoli, castelli, cascate d'acqua fresca.
Ma non è tutto: sono di gran moda i Party a tema per compleanni speciali. Tra i trattamenti più popolari al Fetch Club -oltre alle classiche manicure e pedicure- la maschera ai fanghi termali, l'idromassaggio, la sauna infrarossi, le sessioni di aromaterapia e l' igiene dentale.
Prima di entrare a far parte del gruppo tutti i cani vengono sottoposti a un piccolo test psicologico per misurarne il temperamento e il grado di aggressività. Prezzo dell'iscrizione annua 300 dollari, tutti i servizi sono esclusi.
Non sarà un po' troppo? Ci hanno sempre detto che ai nostri amici basta un piatto di riso e tanto, tanto amore dal proprio padrone.

25.1.2011

Quando sterilizzare Fido?

Risponde Emanuele Minetti Medico Veterinario a Milano e Vice Presidente dell'ANMVI
"La sterilizzazione nel cane è un tipo di intervento molto comune nei paesi di cultura anglossassone, ove la lotta al randagismo si ritiene giustamente debba passare attraverso un assoluto controllo delle nascite.
Le gravidanze dei cani di proprietà devono essere sia programmate sia desiderate, cioè non possono essere più casuali anche nel nostro paese, ove i numeri del problema sono da bollettino di guerra. I proprietari devono quindi assumersi l'onere di fare scelte non solo personali ma soprattutto con una valenza sociale, nel rispetto della comunità e del benessere sia dell'uomo sia degli animali stessi. L'unico metodo accettabile è quello chirurgico poichè il cane non può per ora essere reso sterile con farmaci, se non andando incontro a gravi rischi per la salute. La sterilizzazione nelle femmine comporta anche molti vantaggi sia nella prevenzione di tutte le malattie dell'apparato riproduttivo sia nella prevenzione dei tumori della mammella, tuttora i più frequenti statisticamente fra le neoplasie maligne del cane. Altri meno importanti vantaggi si hanno nella gestione quotidiana legate all'assenza dei periodi di calore in cui, soprattutto nelle aree urbane, la vita di cane e padrone diventa estremamente complessa e disagevole. Anche il cane maschio può essere reso sterile senza alcun problema per la sua futura salute, anzi con vantaggi nella prevenzione delle malattie della prostata, frequenti in età avanzata, dopo gli 8-10 anni.
In conclusione è bene sgomberare il campo da retaggi culturali medioevali e rivolgersi con fiducia al proprio veterinario curante al fine di valutare pro e contro, rischi e benefici, parlando solo ed esclusivamente del proprio animale."
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.