**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

20.10.2010

Notte di Halloween: no alla caccia del gatto nero

Come sappiamo la notte di Halloween è considerata la notte delle streghe ed è per questo che da qualche parte si viene celebrata attraverso strani riti esoterici come i sacrifici di gatti neri. Cosi per il quinto anno consecutivo Aidaa organizza le ronde pro-gatto nero. A presentarci il tutto abbiamo in linea Lorenzo Croce presidente dell'AIDAA
"Anche quest'anno in occasione della notte di halloween aidaa organizza le ronde per tutelare il gatto nero, si tratta di gruppi di tre o quattro persone che avranno il compito di controllare alcuni siti specifici dove si presume possano avvenire riti nella notte delle streghe in cui possono essere coinvolti a vario titolo animali ed in particolare i gatti neri. Per fortuna negli ultimi anni le segnalazioni inerenti ai riti sacrificali si sono ridotti di molto, e quest'anno pensiamo che la notte di halloween sarò tranquilla da questo punto di vista. Nei giorni scorsi insieme al gruppo di canone inverso abbiamo fondato il movimento per la riabilitazione sociale del gatto nero, infatti nonostante i gatti uccisi a scopo sacrificale o per superstizione siano in forte diminuzione rimane sempre alta l'attenzione per la tutela di questi bellissimi gatti neromantati in quanto sono ancora forte oggetto di superstizione, secondo dati dell'osservatorio nazionale per il gatto nero sono almeno 15 milioni gli italiani che ancora oggi fanno gli scongiuri a fronte della sola vista del gatto nero. Ovviamente noi lavoriamo in direzione della tutela del micio nero, chiunque voglia aderire alle ronde per il gatto nero può farlo mandando la propria adesione via mail all'indirizzo ronde.aidaa@libero.it"

19.10.2010

Il cane: alleato contro allergie

Sapete che da oggi il cane è anche il miglior alleato contro le allergie? Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Pediatrics i bambini che a un anno di età hanno un cane come compagno di gioco hanno minori probabilità di sviluppare un eczema a 4 anni e di diventare allergici anche nei confronti del pelo di gatto.
Questa indagine ha preso in esame un campione composto da 638 bambini figli di genitori allergici e dai risultati è emerso che i bambini che convivevano con un cane erano meno predisposti a sviluppare l'eczema se l'animale era presente sin dai primi giorni di vita del neonato. Per contro, se il miglior amico dell'uomo e il neonato venivano tenuti lontani sin dalla nascita, la probabilità di avere eczemi aumentava di ben 4 volte.
«L'effetto protettivo potrebbe essere dovuto a una sorta di immunoterapia naturale - spiega Tolly Epstein, una delle autrici dello studio -. I bambini che stanno a lungo a contatto con i cani diventerebbero nel tempo tolleranti ai suoi allergeni».
E allora mamme in attesa: subito in canile a scegliere il futuro amico del vostro bimbo.

18.10.2010

Non c'è trippa per gatti

Sapevate che il modo di dire “Non c'è trippa per gatti” usato per sottolineare una totale mancanza di fondi economici, fu coniato dal sindaco di Roma Ernesto Nathan che, nel corso di un suo intervento, faceva notare chem per problemi economici era stato perfino soppresso il modesto contributo con cui il Comune manteneva le colonie feline che abitavano gli scavi archeologici?
Ma oggi possiamo finalmente dire che la trippa per gatti è tornata, ad annunciarlo è stato il sovrintendente ai Beni Archeologici che ha affermato: Sì, nel nostro bilancio abbiamo una modesta voce in cui prevediamo anche un piccolo aiuto per i gatti delle nostre aree archeologiche. Anche se il futuro di queste colonie feline dipende soprattutto dall'impegno e dalla buona volontà delle cosiddette “gattare”.
Pensate che i gatti che vivono a Roma sono 300.000, di cui 180.000 vivono in casa, 120.000 sono randagi e 4.000 nelle colonie feline.

15.10.2010

I miei due cani litigano giocando

Daniela Lisi: educatrice cinofila. Oggi rispondiamo a Katia che ci scrive perché ha un problema con i suoi due levrieri. Quando corrono si eccitano molto e nel momento in cui si fermano spesso litigano.
Cara Katia, a dire la verità non è un vero problema per il semplice fatto che i tuoi due cani sono levrieri.
Succede anche ad altri cani non necessariamente Levrieri o di razza è un atteggiamento che si chiama predatorio.
I nostri cani iniziano a correre, si eccitano, perché per loro è un po' come rincorrere una preda (da qui appunto il predatorio), e quindi nel momento in cui si fermano il cane che stava rincorrendo tende ad usare la bocca per prendere la preda… quindi il cane rincorso si arrabbia e si gira per difendersi.
Ora sta a te giudicare se le baruffe sono pesanti o si tratta solo di qualche scambio di pizzicotti tra loro.
In ogni caso cerca di stare nei paraggi ogni volta che i cani iniziano le corse furibonde.. e quando vedi che stanno per fermarsi cerca di richiamarli e farli fermare vicino a te, quando sono li accarezzali e tranquillizzali con voce dolce… vedrai che tra il fiatone e le tue carezze dimenticheranno di fare baruffa..

Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.