**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

2.3.2009

Le citta' dove vivono meglio

Annualmente viene diramata una classifica della qualità di vita dei cittadini basata sul livello di benessere generale nelle principali città. L'AIDAA ha pensato bene di realizzarne una simile completamente dedicata ai cani e gatti italiani.
Allora vediamo quali sono le città dove si vive meglio in compagnia di un quattrozampe. Dopo aver eseguito un sondaggio basato su una serie di domande circa il benessere dei singoli animali è emerso chiaramente che, al centro-nord, si vive meglio in compagnia di un animale domestico. Ma il titolo di città più a misura di cane e gatto è andato a Parma. Qui i nostri amici vivono da re, tra buona cucina, servizi veterinari efficienti, strutture comunale funzionali e canili e gattili tra i migliori d'Italia. Subito dietro si classificano Milano, Lucca, Firenze, Roma e Novara. Il ruolo di fanalino di coda è conteso tra Benevento e Napoli.
In basso alla classifica troviamo anche Lecce, Taranto, Caltanisetta e Agrigento. Roma è a metà classifica, buono il tenore di vita, buona la rete veterinaria, in calo i servizi pubblici e la qualità di canili e gattili

27.2.2009

Ospitalita' cani dai canili

Ci scrive Paola la quale molto generosamente ha deciso di ospitare nella sua casa quei poveri cani anziani strappati a dei canili lager o a delle situazioni di vita non dignitose che, per non finire nuovamente in canile cercano un posto di stallo in attesa di essere adottati.
Il problema è che Paola ha un altro cane, esattamente una femmina di nome Lucky, abbastanza gelosa della sua padrone e delle sue cose.
Ci chiede come deve muoversi per l'inserimento di un altro cane. Tenendo conto del fatto che questo accadrà spesso
“Cara Paola, quello che hai deciso di fare è bellissimo. Sono molti i cani anziani che purtroppo finiscono i loro giorni in un canile… il fatto che ci siano persone che si rendono disponibili come te è assolutamente confortante.
Tornando alla tua richiesta, ti posso dare tre regole importanti da seguire ogni volta che avrai un nuovo cane da ospitare:Se Lucky è già adulta e credo proprio che sia così, fai in modo che l'incontro tra i due avvenga in territorio neutro (né in casa né nel giardino). L'ideale sarebbe un parco dove una bella passeggiata renderà l'incontro piacevole per tutti. Anche in macchina è bene mantenere certe precauzioni finché sei sicura che tra i due sia nata l'amicizia.
Controlla il comportamento di Lucky ed intervieni immediatamente in caso di reazioni aggressive nei confronti del nuovo arrivato.Cerca di non sconvolgere mai le abitudini di Lucky, e di far si che sia sempre lei la prima a ricevere qualsiasi tipo di attenzione: la prima ad essere festeggiata, la prima a mangiare, la prima a salire in macchina etc ..etc in modo che il nuovo cane capisca che comunque deve attendere il suo turno con pazienza.
Tieni conto che ospitando cani anziani la maggior parte del lavoro sarà semplice perché essendo anziani non avrai problemi di gerarchia all'interno del branco… almeno dalla parte del nuovo arrivato intendo."

26.2.2009

Micio: un vero predatore

Oggi parliamo un po' di gatti. E la notizia su questi bellissimi animali è un po' allarmante: vi siete accorti che il vostro felino se in casa dorme sornione e fa le fusa, appena fuori si trasforma in uno spietato killer?
I ricercatori di un'università britannica hanno fatto uno studio, con la collaborazione involontaria di 200 gatti di famigli equipaggiati di trasmettitori elettronici. Questi studiosi si sono attivati per scoprire quanta parte di distruzione di vita selvatica è imputabile a questi felini.
Alcuni esperti infatti ritengono che i quasi 9 milioni di gatti britannici possano uccidere ogni anno più di 150 milioni di animali tra uccelli, topi, conigli, talpe e altre creature.
Tornando al progetto della Reading University, ricordiamo che ha cercato una risposta avvalendosi di tracciati elettronici e di analisi computerizzate per monitorare i gatti quando sono fuori casa, con una precisione mai riscontrata.
Noi sappiamo cosa fanno i gatti quando sono tranquillamente a casa nostra a sonnecchiare, ma praticamente non abbiamo idea di cosa fanno fuori, soprattutto di notte, quando si risveglia il suo istinto da predatore. Ma adesso, grazie a questo studio. Miao

25.2.2009

Addio al cavallo bianco del bagnoschiuma

Vi ricordate lo splendido cavallo bianco che correva libero su una spiaggia incontaminata tra spruzzi di schiuma? Eravamo negli anni 80 e la pubblicità relativa a queste immagini era quella di un famoso bagno schiuma. Ma vi siete mai chiesti che fine ha fatto il meraviglioso stallone che impersonificava la libertà e la vitalità? Ebbene oltre a noi se l'è chiesto Roberto Giacobbo, il conduttore di Voyager, che ha ripercorso la storia del bellissimo cavallo bianco.
Sembra che ad interpretare lo spot siano stati tre purosangue: Paco, Estribo e Cardinero. Ma Cardinero è lo stallone che abbiamo amato di più perché è stato il primo a correre felice tra le onde.
La troupe di Voyager ha scoperto che Cardinero è morto da poco all'età di 28 anni a San Genisio nel Pavese, che gli intitolato una piazza del paese.
Pensate che dopo il successo Cardinero fu destinato al mattatoio dal quale, 15 anni fa, lo salvò un ex camionista di 78 anni, Lino Casazza, che lo portò nella sua cascina, lo nutrì e accudì con amore fino alla fine.
Il cavallo fu una vera e propria attrazione locale, i bambini arrivavano da ogni parte per poterlo accarezzare. Nella cascina di San Genisio c'è un'intera bacheca dedicata a questo splendido esemplare di Andaluso che nella sua carriera ha vinto decine di trofei e conquistato l'affetto di milioni di persone grazie ad una galoppata spumeggiante
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.