**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

19.2.2009

Mucche: piu' latte se hanno un nome

Oggi qui al Magazine degli Animali parliamo di mucche, queste meravigliose creature che ci danno tutto e che sono così dolci e mansuete, ebbene sapete che se chiami la mucca per nome produce più latte? Una mucca anonima, senza nome, produce meno latte di una che invece un nome ce l'ha.
E' quando è emerso da uno studio della Newcastle University: “Così come la gente reagisce meglio se viene trattata con un tocco personale, le mucche sono più felici e rilassate se ricevono un'attenzione più individuale” spiega Catherine Douglas dell'Università di Newcastle.
Pensate che dando maggiore importanza al singolo animale, non solo possono migliorare il benessere degli animali e la sua percezione degli esseri umani, ma anche aumentare la produzione di latte.
Questo studio ha svolto un'indagine su 516 produttori di latte inglesi, quasi la metà ha affermato di chiamare per nome le mucche nella propria fattoria ottenendo così, con lo stesso numero di animali, 258 litri in più di latte di chi invece non lo fa.
Comunque secondo Giancarlo Belluzzi, vice presidente dell'ANMVI, nella realtà è impensabile dare nomi agli animali nei moderni sistemi di allevamento, è però obbligatorio trattare l'animale in modo corretto, con attenzione alla pulizia e igiene e dare loro adeguati spazi di movimento e di riposo.
Ma se siete in grado di poterlo fare e siete allevatori date un nome alle vostre mucche e chiamatele.
Loro saranno più felici e voi un po' più ricchi.

18.2.2009

Per micio e fido niente crisi?

La crisi non ha toccato l'amore per i nostri amici a 4 zampe, per loro pare non si bada a spese. A registrare la situazione degli animali da compagnia in Italia ci ha pensato l'Eurispes con il “Rapporto Italia 2008” e da questi dati di ricerca risulta che la quota per il mantenimento degli animali da compagnia sia cresciuta negli ultimi 7 anni del 30%.
In totale in Italia per i nostri amici si sborsano circa 2,4 miliardi di euro all'anno, tra questi 1,1 vanno agli alimenti (670 milioni per i gatti e 450 per i cani) 960 milioni vengono spesi per le visite veterinarie e 337 milioni per spese accessorie.
Dal rapporto Eurispes emerge il buon funzionamento della legge sul maltrattamento degli animali
Sensibilmente diminuiti i casi di animali maltrattati, anche se le cifre sono ancora alte: solo nei primi sei mesi del 2007 sono stati maltrattati 3.807 animali. E' una cifra ancora incredibilmente alta e, a proposito di animali maltrattati vi ricordo che è attivo Il Tribunale degli Animali la prima struttura di conciliazione ed arbitrato. Per saperne di più www.prontofido.net
Ma tornando al discorso delle spese per i nostri amici vi voglio ricordare che per tutto il mese di marzo i veterinari visitano gratis.

17.2.2009

A marzo il veterinario visita gratis

Per tutto il mese di marzo i proprietari di cani e gatti potranno accompagnare i propri amici a quattro zampe ad effettuare una visita gratuita presso i medici veterinari che aderiscono alla «Stagione della prevenzione», una campagna che per il quarto anno punta a sensibilizzare le famiglie sull'importanza dei controlli regolari come forma di preservazione della salute dei propri amici di casa.
Abbiamo in collegamento Emanuele Minetti, medico veterinario in Milano, collaboratore di Prontofido e vice presidente dell'ANMVI
"E' l'iniziativa rivolta ai proprietari di cani e gatti che durante tutto il mese di marzo potranno accompagnare il loro animale per una visita di controllo gratuita presso i Medici Veterinari.
Obiettivo di Stagione della Prevenzione è focalizzare l'attenzione dei proprietari di cani e gatti sull'importanza della prevenzione per la salute e il benessere dei propri animali, ricordando che ricorrere alla consulenza del Medico Veterinario riflette un atteggiamento responsabile a tutela della salute pubblica.
I risultati delle passate edizioni evidenziano una costante crescita del numero delle visite effettuate, confermando il concreto contributo di Stagione della Prevenzione nella diffusione della cultura della prevenzione.
Solo nel 2008, infatti, 2.500 medici veterinari hanno aderito all'iniziativa, effettuando oltre 10.000 visite gratuite. Il 68% degli animali visitati sono risultati in buona salute, un dato che sottolinea chiaramente come i padroni di cani e gatti abbiano compreso la fondamentale importanza della visita di controllo anche in assenza di particolari segnali di malessere dell'animale. Tra i 3.200 animali su cui è stata riscontrata una patologia da trattare, ben 2.400 hanno iniziato un trattamento.
Collegandosi a www.stagionedellaprevenzione.it o telefonando al numero verde 800189612, dal 1° di marzo sarà possibile identificare il nominativo del medico veterinario più comodo per effettuare la visita di controllo gratuita."







16.2.2009

Il traffico di animali sara' reato

Il Magazine degli animali di oggi è dedicato al traffico degli animali che diventerà reato.
Confisca degli animali e reclusione fino a tre anni con l'aggravante se il traffico avviene senza vaccinazioni o da zone infette o con vincoli sanitari. Questi i punti principali della bozza del Disegno di legge che introduce il reato di traffico di animali da compagnia. Reato che si aggiungerebbe a quello di maltrattamento di animali già previsto nel nostro ordinamento.
La proposta è del ministro degli Esteri Franco Frattini e del Sottosegretario alla salute Francesca Martini.
La legge ratifica e dà esecuzione alla Convenzione del Consiglio d'Europa per la protezione degli animali da compagnia.
Le sanzioni ipotizzate sono: la confisca degli animali (ovvero la perdita definitiva della loro proprietà) nonché, per i casi più gravi, la reclusione fino a tre anni.
Un ‘aggravante sarà prevista se l'animale importato è privo delle vaccinazioni previste e se proviene da zone infette o con vincoli sanitari.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.