**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

4.3.2009

Mangime alla melamina

Molti hanno scritto a Prontofido per saperne di più e oggi qui al Magazine degli animali vogliamo parlare specificatamente dei prodotti per animali chiarendo quali tipi contengono melamina.
Intanto ricordiamo che due cani sono morti ed un'azienda di cibo per animali è sotto accusa per aver utilizzato, nella fabbricazione degli alimenti, farina contenente melamina, la stessa sostanza tossica del latte cinese.
Ecco i fatti: tra novembre e dicembre un'allevatrice di cani di San Fior Treviso richiede un esame autoptico su un maltese e un Lhasa morti per nefrite e blocchi renali sospetti.
Gli esami rivelano che il prodotto conteneva melamina, utilizzata per produrre plastiche e vietata nell'alimentazione, in cui presenta un falso aumento del valore proteico.
L'azienda produttrice è la Diusapet di Marzano, che si dichiara costernata e che insieme alla Asl di Pavia afferma: “dai controlli, tutti i campioni delle produzioni attuali sono risultati regolari, mentre sono positivi alla malamina i due lotti della prima settimana di aprile 2008 dei seguenti mangimi: “Cuccioli” e “Mantenimento Duck e Barley” di cui è stato disposto il ritiro dal mercato”
Quindi ripeto solo due mangimi “Cuccioli e “Mantenimento Duck e Barley” della Diusapet sono risultati positivi alla melamina. Se avete in casa uno di questi mangimi riconsegnateli alla Ditta Produttrice.

3.3.2009

Diana la salvatrice

Oggi qui al Magazine una storia a dir poco commovente. Parliamo di Diana un incrocio di Labrador e Pitbull che pur non amando mostrarsi al pubblico e ai fotografi, e tantomeno a ricevere visite o a sopportare flash e schiamazzi, ha dovuto sopportare, diciamo così, il peso della celebrità.
Ma dopo che avrete ascoltato sarete d'accordo con noi a sostenere che se l'è proprio meritato.
Veniamo ai fatti: Diana abita con la sua padrona Maria a Collegno in provincia di Torino ed è proprio lì che la cagnolina ha salvato letteralmente la vita a Maria spostandola letteralmente di peso prima che il soffitto le crollasse sulla testa.
“Diana è balzata letteralmente dalla sua cuccia e, in un attimo mi sono sentita le sue zampe sul petto, ricorda Maria la sua padrona, sono caduta qui nell'ingresso e quando ho rialzato lo sguardo stupita e anche un po' arrabbiata per quell'assalto fuori programma, a quel punto ho sentito una specie di boato. Il soffitto era crollato di schianto a pochi centimetri da me. C'erano polvere e detriti dappertutto e Diana tremava, ma non mi ha perso più di vista, nemmeno per un istante.
Potete mettere vi i fazzoletti perché è tutto per oggi.

2.3.2009

Le citta' dove vivono meglio

Annualmente viene diramata una classifica della qualità di vita dei cittadini basata sul livello di benessere generale nelle principali città. L'AIDAA ha pensato bene di realizzarne una simile completamente dedicata ai cani e gatti italiani.
Allora vediamo quali sono le città dove si vive meglio in compagnia di un quattrozampe. Dopo aver eseguito un sondaggio basato su una serie di domande circa il benessere dei singoli animali è emerso chiaramente che, al centro-nord, si vive meglio in compagnia di un animale domestico. Ma il titolo di città più a misura di cane e gatto è andato a Parma. Qui i nostri amici vivono da re, tra buona cucina, servizi veterinari efficienti, strutture comunale funzionali e canili e gattili tra i migliori d'Italia. Subito dietro si classificano Milano, Lucca, Firenze, Roma e Novara. Il ruolo di fanalino di coda è conteso tra Benevento e Napoli.
In basso alla classifica troviamo anche Lecce, Taranto, Caltanisetta e Agrigento. Roma è a metà classifica, buono il tenore di vita, buona la rete veterinaria, in calo i servizi pubblici e la qualità di canili e gattili

27.2.2009

Ospitalita' cani dai canili

Ci scrive Paola la quale molto generosamente ha deciso di ospitare nella sua casa quei poveri cani anziani strappati a dei canili lager o a delle situazioni di vita non dignitose che, per non finire nuovamente in canile cercano un posto di stallo in attesa di essere adottati.
Il problema è che Paola ha un altro cane, esattamente una femmina di nome Lucky, abbastanza gelosa della sua padrone e delle sue cose.
Ci chiede come deve muoversi per l'inserimento di un altro cane. Tenendo conto del fatto che questo accadrà spesso
“Cara Paola, quello che hai deciso di fare è bellissimo. Sono molti i cani anziani che purtroppo finiscono i loro giorni in un canile… il fatto che ci siano persone che si rendono disponibili come te è assolutamente confortante.
Tornando alla tua richiesta, ti posso dare tre regole importanti da seguire ogni volta che avrai un nuovo cane da ospitare:Se Lucky è già adulta e credo proprio che sia così, fai in modo che l'incontro tra i due avvenga in territorio neutro (né in casa né nel giardino). L'ideale sarebbe un parco dove una bella passeggiata renderà l'incontro piacevole per tutti. Anche in macchina è bene mantenere certe precauzioni finché sei sicura che tra i due sia nata l'amicizia.
Controlla il comportamento di Lucky ed intervieni immediatamente in caso di reazioni aggressive nei confronti del nuovo arrivato.Cerca di non sconvolgere mai le abitudini di Lucky, e di far si che sia sempre lei la prima a ricevere qualsiasi tipo di attenzione: la prima ad essere festeggiata, la prima a mangiare, la prima a salire in macchina etc ..etc in modo che il nuovo cane capisca che comunque deve attendere il suo turno con pazienza.
Tieni conto che ospitando cani anziani la maggior parte del lavoro sarà semplice perché essendo anziani non avrai problemi di gerarchia all'interno del branco… almeno dalla parte del nuovo arrivato intendo."
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.