**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

9.3.2009

E nato il tutor veterinario

Vita da animali-star ma con garanzie per la loro salute e benessere. Ecco perché è in arrivo il tutor-veterinario per animali che lavorano sui set televisivi e cinematografici. Il sottosegretario alla Salute Francesca Martini ha infatti annunciato l'iniziativa dopo le notizie su presunti maltrattamenti di animali utilizzati in trasmissioni televisive.
Questo tutor particolare degli animali “attori” dovrà controllare gli orati perché siano congrui, l'alimentazione e lo stato psico-fisico dell-animale.
Per Gli esperti la figura di un garante così particolare è positiva, ma senza arrivare ad esasperazioni con un atteggiamento fondamentalista.
Comunque per i cani attori si annidano sempre molti ostacoli sul set: dai fili elettrici al veleno per topi. E poi è importante conoscere in anticipo cosa verrà richiesto all'animale in modo da non confonderlo, e indispensabile un sopralluogo per verificare eventuali situazioni di rischio.

6.3.2009

L'educazione per i proprietari

Abbiamo parlato diverse volte di come insegnare al nostro cane a non sporcare in casa… ma una volta che il nostro amico sporca fuori chi raccoglie?
Oggi vogliamo sensibilizzare tutti i proprietari alla raccolta dei bisogni del proprio cane insieme con Daniela Lisi.
Molte persone purtroppo non hanno ancora questa abitudine e questo crea problemi a diverse persone, sia a chi non possiede un cane ma anche a chi invece ne ha uno.
Infatti questo atteggiamento non aiuta per niente i proprietari di cani che spesso e volentieri anche se raccolgono i bisogni del proprio animale vengono accusati di sporcare le città ed i parchi per bambini… perché questa è la brutta abitudine di chi non possiede un cane: generalizzare!
Ma ricordate, non tutti i proprietari di cani sono irrispettosi delle regole!
Spesso e volentieri ci sono persone che usano le aree cani come bagno per i propri animali..
Occorre ricordare che anche le aree destinate ad i nostri amici a 4 zampe prevedono l'obbligo della raccolta delle deiezioni del proprio animale, lo prevede la legge! Quindi fate attenzione perché in ogni paese le sanzioni sono diverse ma sempre previste!!!!
Allora non ci resta che dire: attrezzatevi e raccogliete le “popò” del vostro cane!!

5.3.2009

Niente black list ma patentino

Il 3 marzo è stata presentata la nuova ordinanza aggressione cani. L'inizio di un cambiamento positivo? Ce ne parla Ilaria Innocenti della Sezione Cani e Gatti della LAV: "Tra i punti positivi contenuti nell'Ordinanza, si sottolinea l'importanza dell'abolizione della inutile e dannosa “lista nera” delle razze considerate pericolose; la responsabilizzazione piena di chi ha la proprietà e di chi detiene un cane a prescindere dalla razza o meno di appartenenza sia nell'acquisizione del quattrozampe così come della sua conduzione; l'istituzione di percorsi formativi per chi vive con un cane organizzati anche con la partecipazione delle associazioni animaliste; il coinvolgimento di medici veterinari esperti in comportamento animale.
La LAV plaude infatti anche alla scelta del guinzaglio rispetto alla museruola nei luoghi aperti al pubblico, opzione prevista dal 1954 con il Regolamento di Polizia Veterinaria, al divieto di addestramenti all'aggressività e ai divieti di commercializzazione di cani con tagli estetici e di interventi chirurgici destinati a modificarne la morfologia, interventi che se non effettuati a scopi curativi, l'Ordinanza precisa che siano da considerarsi maltrattamento animale ai sensi dell'articolo 544 ter del Codice penale.
Rilevante è anche la presa d'atto citata in premessa della sentenza della Corte di Cassazione secondo cui l'utilizzo di collari elettrici configura il reato di maltrattamento, chiarendo inequivocabilmente anche per gli organi di controllo come l'uso di questi dispositivi sia un reato."

4.3.2009

Mangime alla melamina

Molti hanno scritto a Prontofido per saperne di più e oggi qui al Magazine degli animali vogliamo parlare specificatamente dei prodotti per animali chiarendo quali tipi contengono melamina.
Intanto ricordiamo che due cani sono morti ed un'azienda di cibo per animali è sotto accusa per aver utilizzato, nella fabbricazione degli alimenti, farina contenente melamina, la stessa sostanza tossica del latte cinese.
Ecco i fatti: tra novembre e dicembre un'allevatrice di cani di San Fior Treviso richiede un esame autoptico su un maltese e un Lhasa morti per nefrite e blocchi renali sospetti.
Gli esami rivelano che il prodotto conteneva melamina, utilizzata per produrre plastiche e vietata nell'alimentazione, in cui presenta un falso aumento del valore proteico.
L'azienda produttrice è la Diusapet di Marzano, che si dichiara costernata e che insieme alla Asl di Pavia afferma: “dai controlli, tutti i campioni delle produzioni attuali sono risultati regolari, mentre sono positivi alla malamina i due lotti della prima settimana di aprile 2008 dei seguenti mangimi: “Cuccioli” e “Mantenimento Duck e Barley” di cui è stato disposto il ritiro dal mercato”
Quindi ripeto solo due mangimi “Cuccioli e “Mantenimento Duck e Barley” della Diusapet sono risultati positivi alla melamina. Se avete in casa uno di questi mangimi riconsegnateli alla Ditta Produttrice.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651652653654655

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.