**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

30.6.2008

Assistenza veterinaria gratuita? forse

Se il proprietario di un animale è esente dal pagamento delle spese del servizio sanitario nazionale adesso potrà usufruire dell'assistenza veterinaria gratuita.
E' un nuovo disegno di legge intitolato “Misure per l'istituzione del servizio sanitario mutualistico e norme a favore della cura di cani e gatti” ed è rivolto anche ad altre categorie di animali che potranno ricevere cure gratuite: gli ospiti di strutture gestite da associazioni di volontariato, i cani di quartiere, i cani (ma anche i gatti) impiegati nella pet therapy oltre ai gatti delle colonie feline.
Per favorire l'adozione di randagi, il provvedimento prevede la gratuità del primo intervento veterinario in caso di raccolta di animali di strada.
In questo disegno di legge viene specificato che sono sempre più numerose le persone che convivono con un animale, specialmente quando si parla di anziani per i quali il cane o il gatto diventano l'unica compagnia e spesso anche l'unico affetto.
E' una bella notizia no?

27.6.2008

Il significato dello sbadiglio

Daniela Lisi, la nostra educatrice cinofila risponde alla mail di un ascoltatore:
"Sì, oggi rispondiamo a Claudio che ci chiede perché il suo cane sbadiglia agli altri cani e a volte anche a lui:
Un cane può sbadigliare per diversi motivi:

-   a volte semplicemente perché a sonno, quindi questo è probabile quando si trova a casa tranquillo nella sua cuccia;

-   spesso lo fa per comunicare qualcosa: disagio o stress. Se si trova in una situazione per lui non gradevole, in un posto per lui stressante, o anche solo quando noi compiamo nei suoi confronti un'azione non molto gradevole. Ad esempio: quando lo abbracciamo;

-   o ancora può essere un segnale di pacificazione, che può emettere sia nei confronti delle persone. Ad esempio: quando sono un po' troppo irruente, un po' agitate. Sia nei confronti di un altro cane (cosa che accade molto spesso) per comunicare qualcosa, ad esempio, che non ha intenzione di confrontarsi con lui e che prova disagio perché molto probabilmente si sente minacciato.
Lo sbadiglio fa parte di una serie di segnali di calma che i nostri cani usano per comunicare. Ricordiamoci che avendo solo il corpo come mezzo di comunicazione è molto importante imparare ad osservarli".

26.6.2008

Vietato esporre cani in vetrina

Capita soprattutto durante le feste natalizie, ma succede anche in altri periodi, è capitato a chiunque di noi di vedere dei cuccioli di cane esposti in vetrina che ci guardano teneri, aggrappandosi dove possono e rotolandosi uno su l'altro. Quando poi il negozio chiude rimangono soli, al buio a guaire tutta la notte. Per non parlare di quelli che non vengono venduti, che fine faranno?
Ebbene da questo momento basta a esposizioni di cuccioli nei negozi. La splendida notizia parte dalla Lombardia e a stabilirlo è un emendamento approvato in consiglio regionale su proposta della LAV.
Per i trasgressori le multe andranno dai cinquecento ai tremila euro.
L'obiettivo è centrato: tutelare gli animali, che in queste piccole vetrine soffrono il caldo delle luci e i rumori del traffico.
Chiaramente i negozianti non si sono visti d'accordo: quei piccoli batuffoli che occhieggiano dalla vetrina sono un richiamo irresistibile per i possibili clienti.
Ma noi, come ripetiamo spesso da questi microfoni, raccomandiamo di adottare dai canili

25.6.2008

Ancora una vittima delle spadare

Il WWF denuncia una nuova vittima delle spadare, uno strumento di pesca fuorilegge da molti anni.
E' successo a Cetraro, nell'alto Tirreno casentino e la vittima questa volta è un capodoglio che è rimasto letteralmente incaprettato dalle reti fuorilegge per giorni e giorni.
Le motovedette della Guardia di Finanza, delle Capitanerie di Porto e degli esperti del WWF lo stanno monitorando, ma la situazione al momento appare disperata.
Pensate che le vittime di questa pesca illegale non sono solo i cetacei, ma si contano che ogni anno solo in Italia vengano catturate con le reti a strascico più di 8.000 tartarughe.
Il WWF ha lanciato una petizione per chiedere al Ministero delle Politiche agricole e forestali un regolamento per garantire che i prodotti di pesca importati dall'UE provengano da attività lecite e sostenibili. Per firmare la petizione www.wwf.it
E se volete parlare con noi prontofido@prontofido.net

Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651652653654655656657658659660661662663664665666667668669

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.