**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

10.10.2007

Bassottina trova mammut

E' una splendida mattina e la piccola Daisy, una bassottina di 2 anni, mentre passeggia sulla spiaggia di Dunwich nel Suffolk in Gran Bretagna trova un bell'osso grande quanto lei, tutto da sgranocchiare.
Era impossibile per lei afferrarlo, così quando il suo padrone l'ha raggiunta è rimasto di stucco: si trattava di una sezione di coscia di 13 centimetri di lunghezza e pesante più di 3 chili e mezzo, una cosa scioccante.
Dopo averlo fatto analizzare ecco la sentenza: l'osso appartiene ad un Southern Elephant, o “archidiskodon meridionalis” vissuto circa 2 milioni di anni fa, un enorme Mammut di oltre 4 metri e pesante 16 tonnellate.
Alla piccola bassottina Daisy è andato tutto il merito della straordinaria scoperta, le hanno fatto un sacco di complimenti, carezze e coccole ma per lei niente osso e niente ciccia.

9.10.2007

Gps naturale per i coccodrilli

Fino a un po' di tempo fa si pensava che ad essere forniti di un formidabile gps naturale che gli permetteva di trovare sempre la strada di casa fossero solo gli uccelli migratori. Errore! Alcuni scienziati australiani hanno scoperto che anche i terribili coccodrilli di acqua salata posseggono questa eccezionale caratteristica e possono nuotare centinaia di chilometri senza mai perdere la bussola.
Questo studio è stato fatto dopo che un coccodrillo, catturato sulla costa Ovest della penisola di Capo York, era stato trasportato in elicottero sulla costa Est. Ebbene dopo tre settimane ed una traversata di 400 kilometri era tornato indietro “proprio come un boomerang”.
Secondo lo scienziato i coccodrilli si orientano utilizzando elementi diversi, come posizione del sole, campi magnetici, vista e olfatto. Non dimentichiamo che sono imparentati molto da vicino con gli uccelli e quindi usano i sistemi di navigazione molto simili.


8.10.2007

Fuorilegge i collari antiabbaio

Finalmente la Cassazione ha stabilito definitivamente che l'utilizzo del collare antiabbaio per i cani costituisce una forma di maltrattamento degli animali punibile legalmente.
Tra le motivazioni della recente sentenza compare l'aggressività che questo metodo coercitivo scatenerebbe nell'animale: il collare antiabbaio, infatti, può essere considerato “un congegno che causa al cane un'inutile e sadica sofferenza, rendendolo aggressivo nei confronti di chiunque”.
I giudici della Cassazione hanno anche posto l'accento sul fatto che le moderne tecniche di addestramento permettono tranquillamente di risolvere il problema senza dover utilizzare metodi violenti e stressanti per il cane.
Frase Famosa “Il cane ha l'anima di un filosofo” firmato PLATONE

5.10.2007

Novita' per la salute di fido

Abbiamo messo sul mercato un farmaco per la cura della Leishmaniosi Canina.
La Leishmaniosi è una malattia canina difficile da curare e di difficile gestione sia per i cani che per i proprietari.
Il farmaco messo da poco ha la caratteristica - oltre ad essere efficace - dell'estrema manegevolezza: infatti il prodotto viene somministrato per bocca.
Questa è una caratteristica di particolare interesse sia per i nostri "pazienti" che per i loro proprietari che possono finalmente praticare la terapia senza la necessità di fare continue e dolorose iniezioni, mal sopportate dai cani perchè effettuate 1 o 2 volte al giorno per un periodo di 1-2 mesi.
Inoltre, l'ulteriore novità è che il nostro prodotto può essere utilizzato anche dai cani che presentano insufficienza renale ai quali non potevano essere somministrate le terapie finora in commercio.
Anna Rondolotti Marketing Manager VIRBAC
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.