**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

6.7.2007

Mesopotamia: la culla di tutti i gatti

La comunità scientifica ha fatto un grande passo avanti nella conoscenza delle origini del gatto e della sua storia. Un approfondito studio genetico condotto nel Maryland e pubblicato sulla rivista Science ha identificato i progenitori dei 600 milioni di gatti domestici che popolano oggi le case del pianeta.
Il codice genetico dei felis domesticus corrisponde a quello del gatto selvatico medio orientale: il felis silvestris libica, che vive da 130 mila anni nell'antica Mesopotamia. Gli scienziati hanno identificato cinque ceppi di gatti selvatici: oltra al mediorientale c'è l'europeo, il sudafricano, il centro-asiatico e quello del deserto cinese. I gatti di casa di tutto il mondo però deriverebbero da uno solo: quello mesopotamico.
La storia, quindi, dell'incontro tra esseri umani e gatti sarebbe avvenuta circa 10 mila annida nell'area della mezzaluna fertile, dove tra il Tigri e L'Eufrate gli uomini del neolitico cominciarono a coltivare i campi, dando origine alla più importante rivoluzione della civiltà umana.

5.7.2007

A roma e' nata l'agenzia delle adozioni

Il 21 giugno è nata a Roma l'Agenzia delle Adozioni. E' un'agenzia assolutamente innovativa che permette agli amanti dei cani di aiutare in maniera costruttiva i quattrozampe ospiti dei canili.
Chi è impossibilitato, per vari motivi, a tenere permanentemente un cane in casa, potrà andare al canile e scegliere il suo quattrozampe preferito, vestirlo di una speciale bandana con scritto “CERCO CASA” e portarlo a sgambettare in un parco pubblico “armato” del volantino-appello, anche solo per un'ora.
Questa iniziativa, da imitare immediatamente in tutte le altre città, è dei Volo Associazione Canile di Porta Portese, per facilitare gli amanti degli animali che non possono ospitare un cane, né di fare volontariato, ad offrire una possibilità di migliorare la propria vita ai cani rinchiusi nei canili romani.
“Con l'Agenzia delle Adozioni si potranno tenere, anche solo per poche ore, i nostri cani riempiendo e motivando le giornate nei momenti di solitudine estiva, commenta Monica Cirinnà, delegata sindaco ai Diritti degli animali del comune di Roma. “Pochi ricordano che nelle nostre strutture ci sono cani per tutti i gusti, taglie piccole, medie e grandi, cuccioli e adulti. Perché acquistarli in negozio quando ce ne sono tanti che attendono con ansia che qualcuno li liberi?”
Indirizzo: Canile Municipale della Muratela-via della Magliana 856.


4.7.2007

D'ora in poi chiamateli dottore

I più privilegiati sono Labrador e Golden Retriver ma anche i meticci vanno bene. Stiamo parlando del nuovo corso di Pet Therapy e da assistenza ai disabili grazie al quale i nostri amici diventeranno dei “Dottori” a tutti gli effetti.In questo speciale corso di e assistenza i cani non devono avere più di due mesi e già a quest'età devono apprendere i primi rudimenti, l'educazione e il metodo di apprendimento. I cuccioli devono imparare a riflettere su cosa fare che è diverso dall'essere stimolati a fare.Dopo due anni di tirocinio i cani sono “dottori abilitati” e lavoreranno su patologie precise: autismo, depressione, anoressia , bulimia e fobie.Il cane DA ASSISTENZA vive con il disabile e questa è la grande novità, ma nella pratica in cosa veramente aiutano? Prima di tutto non giudicano lo stato dell'assistito, poi nel quotidiano risolvono un sacco di problemi: aprono il frigorifero, prendono il telefono, accendono la luce, aiutano a rialzarsi, a vestirsi e poi sanno attivare un salvavita. A fine corso una speciale commissione deciderà se gli aspiranti dottori sono pronti. AUGURI

3.7.2007

In pensione ed in vacanza

Del dottor Emanuele Minetti veterinario in Milano e dirigente dell'ANMVI
Se si va in vacanza per periodi brevi è meglio lasciare il gatto in casa PROPRIA con una persona di fiducia addetta al cibo ed alla cassetta, in grado di capire eventuali problemi.di salute e di toccarlo per carezze e coccole e per pettinarlo. Per cani e gatti, non prenotare all' ultimo minuto e scegliere sia su consiglio del veterinario e/o informandosi anche da conoscenti fidati; è meglio fare prima di lasciare l'animale per lunghi periodi almeno due giorni di prova. E' importante portare il proprio animale direttamente alla struttura prescelta in precedenza visitata, senza intermediari, perché occorre sapere in quali condizioni verrà tenuto. La pensione piu' affidabile e' quella dove si puo' entrare senza preavviso per fare visita all'animale. Evitare “appartamenti pensione” dove e' impossibile una disinfezione accurata. Anche per il gatto è meglio una gabbia di 1,5 metri quadri, con possibili saliscendi e area separata per la toilette, per il rischio contagio: e' una questione di sicurezza sanitaria'. Ed e' sempre bene lasciare un contatto reperibile.Per le VACCINAZIONI:: nel gatto meglio fare il richiamo della trivalente, se va all'aperto ed in pensione per lunghi periodi anche con la leucemia felina. Per il cane è bene optare per vaccinazioni complete anche di parainfluenza e leptospirosi. Se si porta l'animale con se attenzione al passaporto sanitario per espatriare (cane, gatto, furetto), da richiedere alla Asl veterinaria di appartenenza, che sostituisce i certificati di buona salute, rilasciato dopo l'applicazione del microchip e l'iscrizione all'anagrafe regionale, ed alla vaccinazione per la rabbia. Non in tutti i paesi le norme per introdurre gli animali sono uguali, quindi è indispensabile informarsi con alcuni mesi di anticipo.E' opportunopoi prepararsi una lista, anche tramite l'aiuto del proprio veterinario, su strutture sanitarie nel luogo di villeggiatura in caso di emergenza.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.