**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

11.5.2007

Prozac anche per loro

Se il vostro amico mordicchia pantofole quando rimane da solo, mastica divani oppure vi tiene svegli durante la notte per il latrare, vi diamo una notizia che arriva dall'Inghilterra: gli stessi inventori del Prozac hanno ideato l'antidepressivo per cani
Con sapore di bistecca.
Test di laboratorio hanno dimostrato che il medicinale riduce i sintomi di ansia del 10/20% dei cani lasciati troppo soli.
Per fortuna però non tutti sono favorevoli alla diffusione di questo prodotto, basterebbe qualche carezza in più per rendere la vita del proprio cane meno deprimente.
Sarebbe meglio che i proprietari fossero più bravi nel gestire il loro cane, facendolo uscire più spesso, studiando per lui una dieta equilibrata e coccolandolo ha dichiarato il dottor Roger Mugford, uno psicologo per animali.
E voi che ne pensate? Scriveteci a prontofido@radiomontecarlo.net


10.5.2007

La dentiera blu para morsi

Oggi vi presento una curiosità.
Avete mai visto un cane, magari un rotweiller, con una dentiera di gomma blu passeggiare ai giardini? Ebbene lo vedremo presto.
E' l'invenzione di Septim Saciri, un ragioniere svizzero di 26 anni.che ha ideato un curioso particolare para denti con una funzione ben precisa: coprire e rendere inoffensive le zanne dei cani considerati pericolosi.
La novità ha avuto un grande successo in Svizzera, dove è obbligatoria la museruola per tutti i cani portati in pubblico, ottenendo anche l'approvazione di alcuni veterinari.
Sembra che, in caso di morso da parte di un cane dotato di questo para-zanne, l'unico rischio sia quello di un forte contusione ed il colore blu non è casuale dato che si può vedere anche da lontano. In più permette agli animali di respirare ed abbaiare regolarmente.
Vedremo se le autorità accetteranno questa novità.

9.5.2007

Le pene per chi abbandona un cane

"Risponde l'avv. Paola Spreafico della rivista Argos e Il mio cane"
Su questo tema è intervenuta la legge 189 del 2004, fondata sul principio giuridico, piuttosto innovativo, che vede negli animali dei veri e propri soggetti di tutela penalistica, non più solo meri oggetti di reato: gli animali divengono così, anche giuridicamente, esseri viventi autonomi, dotati di una propria sensibilità psicofisica. Con questa legge sono stati quindi inseriti nel codice penale degli articoli che prendono in considerazione proprio i comportamenti, penalmente rilevanti, tenuti verso gli animali. Tra questi, vi è l'art. 727, che prevede che chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito le abitudini della cattività è punito con l'arresto fino a un anno o con l'ammenda da 1.000 a 10.000 euro.
Stessa pena anche per chi detiene animali in condizioni incompatibili con la loro natura o comunque produttive di gravi sofferenze.
In tali casi può intervenire qualunque organo di polizia giudiziaria. Il cittadino, o l'associazione, che assistono o hanno notizia di uno di questi reati possono presentare una denuncia-querela presso un qualunque organo di polizia giudiziaria o alla Procura della Repubblica presso il Tribunale del luogo in cui è avvenuto il fatto.

8.5.2007

L'abbandono estivo

ufficiali, si parla di 100 mila forse 150 mila cani lasciati, anzi alcune volte, lanciati sulle strade.
Come sappiamo bene questi animali hanno un solo, tragico destino: una morte orrenda se sono fortunati altrimenti una lunga, lunghissima agonia.
Quando però qualcuno riesce a salvarli in tempo o li adotta , oppure li porta ai rifugi o canili e lì restano in attesa di essere adottati da una famiglia, si spera, migliore della prima.
Il nostro sito www.prontofido.net ogni giorno pubblica le foto e le storie di centinaia di cani e gatti abbandonati in attesa di adozione, oltre all'elenco dei canili e rifugi di tutt'Italia. Quindi se pensate di adottare un animale venite su Prontofido.
Ma cosa dice la legge, è perseguibile chi abbandona un animale? Quali sono le pene a cui va incontro? A queste domande risponderà domani l'avvocato Paola Spreafico.

Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.